TOSCANA

RIFUGIO FAUNISTICO
OASI AFFILIATA WWF PADULE DI BOLGHERI

DESCRIZIONE

Il Rifugio Faunistico Padule di Bolgheri nacque nel 1959 per volontà del Marchese Mario Incisa della Rocchetta. Nel 1967 divenne la prima Oasi del WWF, assieme a quella del Lago di Burano. E’ un bosco allagato di frassini ossifilli, contornato da prati allagati, ciò che rimane dell’antica palude dell’Alta Maremma. Si possono osservare: oche selvatiche, pavoncelle, falchi di palude, aironi, folaghe, tuffetti, cicogne, cavalieri d’Italia, daini, caprioli e tanto altro. Bellissime le fioriture dei gigli di palude.

VISITE

Da novembre a fine maggio tutti i sabati e le domeniche alle 9,30 e alle 14,00 su prenotazione; i martedì per gruppi, scuole, birdwatcher e fotografi solo su prenotazione. Possibili aperture all’alba su richiesta. Da giugno a fine agosto trekking notturni tutti i sabati dalle 18.00 alle 23.00.

TURISMO

Possibile. Scuole, gruppi, birdwatcher, fotografi e famiglie. Si organizzano visite guidate ed escursioni.

CAMPI

/

EVENTI A TEMA

Possibili. La giornata della cicogna, la giornata delle migrazioni.

L'OASI SUL WEB