WWF OASI

CALENDARIO

Ottobre: 2021
L M M G V S D
« Mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Oasi WWF di valle Averto e il progetto LIFE FORESTALL- Restoration of Alluvial Forests and Cladium mariscus habitats in Ramsar and Natura 2000 sites

LIFE FORESTALL è un progetto finanziato dal Programma LIFE dell’Unione Europea ed è gestito attraverso il partenariato tra il CORILA ,coordinatore del progetto e il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per il Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, SELC Soc. coop., WWF Oasi, la Cooperativa Sociale Primavera ONLUS.

Le attività di progetto si svolgeranno all’interno dell’Oasi WWF di Valle Averto, nella parte meridionale della Laguna di Venezia, 78 ettari di proprietà del WWF ITALIA, nel Comune di Campagna Lupia (VE).
Esse mirano a tutelare un ambiente di straordinario interesse naturalistico, recuperando habitat ritenuti “prioritari” dalla legislazione europea. Valle Averto situata all’interno di due Siti Natura 2000, è una zona umida importantissima per la fauna ornitica, sia di tipo stanziale che migratorio: è l’unico luogo della laguna formalmente tutelato dalla Convenzione internazionale sulle zone umide (Convenzione di RAMSAR), ma è anche una delle poche valli della laguna di Venezia accessibili a tutti grazie all’azione del WWF. Assieme all’azione di tutela della natura, nell’Oasi il WWF svolge azioni di educazione ambientale, per le scuole e per i cittadini. Le pressioni antropiche ed i cambiamenti climatici mettono a rischio la biodiversità specifica di questi ambienti, e le azioni di tutela attiva sono fondamentali quanto necessarie.

Per tale ragione il progetto LIFE FORESTALL ha come obiettivo principale il recupero e la conservazione degli habitat 7210* Paludi calcaree con Cladium mariscus e specie del Caricion davallianae e 91E0* Foreste alluvionali di Alnus glutinosa e Fraxinus excelsior, entrambi prioritari ai sensi della Direttiva Habitat (1992/43/EEC). 

Verranno piantumate ben 10.000 nuove piante di Cladium mariscus  e 4300 piante erbacee per estendere il suo habitat da 0.03 a 6.19 ettari e 24.400 di altre specie arboree, arbustive ed erbacee per ampliare da 1.25 ettari a 11.60 la superficie dell’habitat 91E0 , operando una rimodellazione di superfici estese, il controllo delle infestanti e l’allagamento periodico di alcuni terreni per favorire lo sviluppo dei due suddetti habitat. Sarà migliorata la rete idraulica dei canali esistenti con l’installazione di nuove chiuse, al fine di migliorare la qualità dell’acqua e permettere la regolazione dei livelli idrici, per garantire le condizioni ottimali per la sosta e l’alimentazione degli uccelli durante l’inverno e il periodo migratorio.

Livelli bassi delle acque favoriranno fenicotteri, spatole e altre specie, mentre in altri periodi, alti livelli delle acque verranno mantenuti per favorire le anatre e  gli aironi bianchi. L’Oasi di Valle Averto può rappresentare l’unico sito di nidificazione per un uccello molto raro per il sito, il tarabuso ( Botaurus stellaris).
Il progetto inoltre mira al contenimento di alcune specie esotiche invasive come la Robinia pseudoacacia, la Baccharis halimifolia e il Silurus glanis(noto come pesce siluro).
Alcune attività verranno svolte da una cooperativa sociale, dimostrando come il recupero ambientale, possa anche favorire l’integrazione sociale e lavorativa di tutti. In un momento in cui l’attenzione all’ambiente cresce anche nella pubblica opinione, nel progetto LIFE FORESTALL, si salda una alleanza tra Amministrazione Pubblica, iniziativa privata, ricerca scientifica, associazionismo sociale ai fini di tutela ambientale nella laguna di Venezia.

Per maggiori informazioni visita il sito di progetto http://WWW.LIFEFORESTALL.EU

Facebook: http://www.facebook.com/LIFEFORESTALL 

Twitter: http://www.twitter.com/LIFEFORESTALL 

Linkedin: http://www.linkedin.com/company/LIFEFORESTALL