FRIULI  VENEZIA  GIULIA

AREA MARINA PROTETTA DI MIRAMARE

DESCRIZIONE

L’area protetta è situata nel golfo di Trieste, ai piedi del promontorio di Miramare. L’ambiente in cui è localizzata è un tratto marino-costiero, roccioso, che digrada in massi, ciottoli e formazioni fangose mano a mano che ci si sposta dalla costa al mare. I fondali – sono rocciosi, ciottolosi e sabbiosi e fangosi. La costa è formata da roccia calcarea tipica del Carso. La riserva si estende per 30 ettari.

VISITE

Il BIOdiversitario MArino (BioMa), il Museo immersivo dell’Area Marina Protetta di Miramare ospitato presso le ex Scuderie di Miramare in viale Miramare 345, è aperto con i seguenti orari:

Orario invernale (da metà settembre al 30 giugno)
Venerdì (14.30 – 18.00),  Sabato e domenica (10.00-18.00). Inoltre: Speciale prima domenica del mese: ore 16 visita guidata compresa nel biglietto di ingresso. Solo su prenotazione per scuole e gruppi tutti i giorni (8-18)
Orario estivo (dal 1° luglio a metà settembre)
Lunedì e giovedì (14.30-18), Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica (9.30-18).

Chiusure programmate: 1° gennaio, Pasqua, 25 dicembre

TURISMO

Si organizzano visite guidate, visite in mare, seawatching, escursioni in mare e nel territorio circostante.

CAMPI

Si. Campi residenziali per bambini e ragazzi  immersi nel mondo marino, con uscite quotidiane di seawatching “a caccia” della biodiversità che popola le acque della Riserva, guidati dai biologi marini del WWF, ma anche un’uscita in barca nel Golfo di Trieste e tante attività pratiche con laboratori di biologia marina, ecologia, conservazione e tutela dell’ambiente, lotta all’inquinamento, pesca sostenibile, fruizione del mare e tanta attività in acqua.

EVENTI A TEMA

Tutto l’anno. Oltre gli eventi nazionali WWF (Earth Hour a marzo e Festa Oasi a maggio) si organizzano molti eventi a livello locale.

L'OASI SUL WEB